I processi interni di valutazone dei rischi economico-finanziari d’impresa

Le valutazioni d’impatto dei rischi economico-finanziari d’impresa anche alla luce della nuova Tassonomia UE sui fattori ESG
Il ruolo e l’attività dell’Internal Audit nel sistema di governance, di controllo interno e di gestione dei rischi

Dal 1° febbraio al 19 aprile 2023

Orario 9.00 – 13.00

12 giornate formative in diretta streaming a cadenza settimanale per complessive 48 ore di formazione

Il corso, alla luce dei nuovi obblighi normativi imposti dal nuovo Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza in materia di adeguati assetti societari e sistema precoce d’allerta interna (Early Warning System), si focalizza sui processi interni di valutazione e controllo di 2° livello, fornendo le basi metodologiche e strumentali per poter procedere ad una corretta pianificazione aziendale e misurazione dell’impatto dei principali fattori di rischio economico-finanziario d’impresa (reddituale, finanziario, patrimoniale, liquidità e relativo ai fattori ESG imposti dalla nuova Tassonomia Ue) sui principali KPI aziendali.
La metodologia proposta, oltre a soddisfare criteri di elevata coerenza e significatività sul piano economico e statistico, risulta perfettamente “compliance” con lo schema operativo proposto dalla Sezione II dall’allegato al decreto dirigenziale del Ministero di Giustizia del 28.09.2021 (Check List particolareggiata per la redazione del piano di risanamento e per l’analisi della sua coerenza) e di recente confermato quale obbligo legale dall’art. 3 del CCII.

IL CORSO E’ IN ATTESA DELLA CONFERMA DI ACCREDITAMENTO DA PARTE DEL CNDCEC

Coordinatore del corso: Massimo Talone

Posti disponibili: 50

COSTI E MODALITA’ DI ISCRIZIONE

Iscrizione obbligatoria entro il 27/01/2023 direttamente online

Iscrizione singola (over 30): € 1.500,00 + IVA

Iscrizione singola (over 30 associato AIDC/ACM): € 1.350,00 + IVA

Iscrizione abbinata (1 over 30 + 2 under 30): € 1.500,00 + € 500,00 IVA (per ciascuna iscrizione under 30 abbinata all’iscrizione principale del professionista senior)

Iscrizione Team Giovani (riservata ai soli under 30): € 500,00 + IVA (prima iscrizione under 30).
Il costo delle iscrizioni successive, sempre di professionisti under 30, abbinate all’iscrizione principale del professionista under 30, è pari ad € 250,00 + IVA


APPROFITTA DELLE PROMO

Iscrizione abbinata (1 over 30 + 2 under 30): € 1.500,00 + € 1.000,00 + IVA
per 2 iscrizioni under 30 abbinate all’iscrizione principale del professionista senior


Iscrizione Team Giovani (riservata ai soli under 30)
: € 500,00 + IVA

(prima iscrizione under 30).
Il costo delle iscrizioni successive, sempre di professionisti under 30,
abbinate all’iscrizione principale del professionista under 30, è pari ad € 250,00 + IVA


Iscrizione Singola Giovani (riservata ai soli under 30)
: € 500,00 + IVA

In sintesi

  • Dal 1° febbraio al 19 aprile 2023
  • Orario: 9.00-13.00
  • Corso in diretta streaming
  • 12 giornate formative a cadenza settimanale
  • Evento a pagamento
  • Promo disponibili

Programma dettagliato

 

LE ISCRIZIONI SONO CHIUSE


PROMO

Iscrizione abbinata
Per 2 iscrizioni under 30 abbinate all’iscrizione principale del professionista senior (1 over 30 + 2 under 30),
€ 1.500,00 + € 1.000,00 + IVA


Iscrizione Team Giovani (riservata ai soli under 30) € 500,00 + IVA (prima iscrizione under 30). Il costo delle iscrizioni successive, sempre di professionisti under 30, abbinate all’iscrizione principale del professionista under 30, è pari ad € 250,00 + IVA


Iscrizione Singola Giovani
(riservata ai soli under 30)
€ 500,00 + IVA


OBIETTIVI E FINALITÀ DEL CORSO

L’obiettivo del corso, in conformità e continuità, metodologica e normativa, con le Linee Guida emanate dal CNDCEC sul rilascio del visto di conformità e del visto di congruità sull’informativa finanziaria da parte dei commercialisti, è di fornire ai partecipanti un modello standard di approccio operativo allo svolgimento di una corretta e guidata attività di pianificazione aziendale e misurazioni dell’impatto, stimabile su base probabilistica, che i principali fattori di rischio economico-finanziari possono avere sulle determinanti del valore economico d’impresa (capacità di autofinanziamento, dinamica del capitale circolante operativo, liquidità, struttura del debito e solidità patrimoniale).
Il modello operativo e la procedura applicata proposti, anche attraverso l’utilizzo di appositi tool di analisi e valutazione tra cui quelli contenute nella piattaforma multi-tasking proposta da Cerved per i sistemi d’allerta e monitoraggio dei rischi economico-finanziari d’impresa, sono particolarmente indicati per tutte quelle figure professionali i cui i processi di pianificazione e controllo dei rischi risultano di fondamentale interesse (revisori, sindaci, controller, rating advisor, esperti indipendenti).
L’intera attività di analisi, valutazione, sarà svolta utilizzando i tool applicativi della nuova suite operativa Cerved® dedicata alla diagnosi, controllo e monitoraggio dei rischi d’impresa per le PMI.

STRUTTURA DEL CORSO

In linea con l’approccio metodologico proposto, il percorso formativo completo sarà strutturato in sette giornate successive con cadenza mono settimanale:

  1. Il nuovo framework normativo in materia di adeguati assetti gestionali e sistema d’allerta interna precoce
  2. I Postulati generali di pianificazione aziendale e misurazione dei rischi d’impresa
  3. La predisposizione del piano delle ipotesi di pianificazione
  4. Le simulazioni e le estrapolazioni economico-finanziarie su base multi-scenario
  5. Le valutazioni d’impatto su base comparativa e sistemica e la definizione degli intervalli di variazione tollerabili (risk tollerance)
  6. Introduzione alla corretta impostazione del quadro di tesoreria: metodologia, procedure e base informativa ed il budget di tesoreria
  7. La valutazione del fabbisogno di tesoreria e la struttura degli affidamenti bancari
  8. L’analisi statica e dinamica della Centrale dei Rischi e la comparazione con i saldi di tesoreria
  9. L’analisi stocastica dei flussi previsionali di tesoreria e la misurazione del rischio di crisi aziendale
  10. Le valutazioni d’impatto del rischio di liquidità
  11. Le valutazioni d’impatto dei rischi reddituali, finanziari e patrimoniali
  12. Le valutazioni d’impatto dei rischi ESG.

Alla fine di ogni giornata sarà somministrato ai partecipanti un test di verifica di 10 domande a risposta chiusa sugli argomenti trattati ed assegnato un punteggio da 1 a 10.

A CHI SI RIVOLGE IL CORSO

Il corso ha l’obiettivo di fornire ai professionisti economico-aziendali (Economisti d’Impresa), revisori, sindaci, esperti indipendenti e controller che intendono acquisire competenze specialistiche evolute in pianificazione aziendale e misurazione dei rischi d’impresa al fine di poter divenire interlocutori qualificati e accreditati nel rapporto con tutte le categorie di stakeholder aziendali, in particolare a supporto dei processi di valutazione del rischio d’impresa e di sostenibilità economico-finanziaria nel nel medio-lungo termine.

PROGRAMMA DETTAGLIATO

  • 1° febbraio 2023, ore 9:00 – 13:00
    Relatore: Massimo Talone
    IIl nuovo framework normativo in materia di adeguati assetti gestionali e sistema d’allerta interna precoce (prima giornata)
     • Il framework normativo di riferimento per le attività di controllo finanziario e di allerta interna
    • Gli adeguati assetti organizzativi, amministrativi e contabili ex art. 2086 Codice civile
    • I processi interni di valutazione dell’adeguatezza della liquidità e della struttura degli affidamenti creditizi e la responsabilità di amministratori sindaci e revisori
    • Il calcolo dei principali KPI economico-finanziari ed il test di sostenibilità del debito finanziario
  • 8 febbraio 2023,  ore 9:00 – 13:00
    Relatore: Massimo Talone
    I Postulati generali di pianificazione aziendale e misurazione dei rischi d’impresa (seconda giornata)
        • Postulati generali di pianificazione aziendale e controllo strategico dei rischi d’impresa
        • Il modello e la procedura operativa prevista dalle Linee Guida del CNDCEC sul rilascio del visto di conformità e del visto di congruità sulle informazioni finanziarie aziendali
  • 13 febbraio 2023, ore 9:00 – 13:00
    Relatori: Andrea Giacomelli
    La predisposizione del piano delle ipotesi di pianificazione (terza giornata)
        • La raccolta ed organizzazione delle informazioni strategiche ed operative per la definizione del piano economico-finanziario
        • La predisposizione del piano delle ipotesi di pianificazione con la piattaforma KnowShape®
  • 22 febbraio 2023, ore 9:00 – 13:00
    Relatore: Massimo Giuliano e Federico Di Miele
    Le simulazioni e le estrapolazioni economico-finanziarie su base multi-scenario (quarta giornata)
        • Le simulazioni economico-finanziarie multi-scenario con Sintesi®
        • Le estrapolazioni economico finanziarie multi-scenario con Financial Forecast Studio®
  • 1° marzo 2023, ore 9:00 – 13:00
    Relatore: Alessandro Nova
    Le valutazioni d’impatto su base comparativa e sistemica e la definizione degli intervalli di variazione tollerabili (quinta giornata)
        • Le valutazioni d’impatto comparativo sui principali KPI del piano aziendale
        • Applicazione di un modello proprietario per la definizione degli intervalli di variazione tollerabili (risk tollerance)
  • 8 marzo 2023, ore 9:00 – 13:00
    Relatore: Massimo Talone
    Introduzione alla corretta impostazione del quadro di tesoreria: metodologia, procedure e base informativa ed il budget di tesoreria (sesta giornata)
        • Inquadramento metodologico per una corretta gestione della tesoreria aziendale
        • La base dati necessaria e la data collection
        • La costruzione del budget di cassa sulla base dei dati storici, correnti
        • La stima dei forecast di tesoriera su base mensile
  • 15 marzo 2023, ore 9:00 – 13:00
    Relatore: Massimo Talone
    La valutazione del fabbisogno di tesoreria e la struttura degli affidamenti bancari (settima giornata)
        • La valutazione del fabbisogno mensile di tesoreria
        • La valutazione della struttura e del pricing degli affidamenti bancari
        • L’ottimizzazione degli affidamenti creditizi bancari e non bancari
        • La manovra di tesoreria a 12 mesi (forward-looking approach)
  • 22 marzo 2023, ore 9:00 – 13:00
    Relatore: Massimo Talone
    L’analisi statica e dinamica della Centrale dei Rischi e la comparazione con i saldi di tesoreria (ottava giornata)
        • L’analisi statica e dinamica della Centrale dei Rischi
        • L’analisi comparativa della Centrale dei Rischi con i saldi e fabbisogni di tesoreria
        • L’ottimizzazione degli affidamenti bancari e la rinegoziazione con le banche
        • Un case study con l’utilizzo del tool Cerved CtlRisk®
  • 29 marzo 2023, ore 9:00 – 13:00
    Relatore: Andrea Giacomelli
    L’analisi stocastica dei flussi previsionali di tesoreria e la misurazione del rischio di crisi aziendale (nona giornata)
        • La valutazione del rischio di liquidità e la definizione dei livelli di tolleranza sugli indicatori di crisi aziendale
        • Definizione strutturata delle assunzioni del budget di tesoreria e predisposizione del report
        • Report di rischio del budget di tesoreria e indicatori di crisi aziendale (DSCR)
        • Un case study con l’utilizzo del tool KnowShape DSCR@Risk®
  • 5 aprile 2023, ore 9:00 – 13:00
    Relatore: Andrea Giacomelli
    Le valutazioni d’impatto del rischio di liquidità (decima giornata)
        • Le valutazioni d’impatto sui KPI aziendali del rischio di liquidità
        • Applicazione con la piattaforma KnowShape® e calcolo del KPI DSCR@Risk
  • 12 aprile 2023, ore 9:00 – 13:00
    Relatore: Andrea Giacomelli
    Le valutazioni d’impatto dei rischi reddituali, finanziari e patrimoniali (undicesima giornata)
        • Le valutazioni d’impatto sui KPI aziendali del rischio reddituale, finanziario e patrimoniale
        • Applicazione con la piattaforma KnowShape® e calcolo del KPI Net@Risk®
  • 19 aprile 2023, ore 9:00 – 13:00
    Relatore: Andrea Giacomelli
    Le valutazioni d’impatto dei rischi ESG (dodicesima giornata)
        • Le valutazioni d’impatto sui KPI aziendali dei rischi climatici ed ambientali (ESG) in conformità con la Tassonomia UE
        • Applicazione con la piattaforma KnowShape® su alcuni KPI tecnici

Relatori

Massimo Talone
Dottore commercialista, membro Gruppo di Lavoro CNDCEC,
Fondazione Dottori
Commercialisti di Milano

Massimo Giuliano
Senior Analyst presso Centrale dei Bilanci Cerved

Federico Di Miele
Business Development Manager Cerved

Andrea Giacomelli
Professore di Misurazione del Rischio all’Università Ca’ Foscari di Venezia

Alessandro Nova
Professore di Corporate Finance all’Università L. Bocconi di Milano